your ads here

advertisement

Home » La distillazione

La distillazione

Tre elementi indispensabili:

Esperienza, Qualità e Artigianalità

Un prodotto di qualità nasce dall’equilibrio fra il tipo di alambicco, la qualità della materia prima e soprattutto l’esperienza e la sapienza acquisita negli anni dal “Mastro distillatore”.

L’impianto di distillazione della Distilleria Fratelli Brunello è completamente in rame, come vuole la tradizione.

Un prodotto di qualità nasce dall’equilibrio fra il tipo di alambicco, la qualità della materia prima e soprattutto l’esperienza e la sapienza acquisita negli anni dal “Mastro distillatore”.

Osservando, toccando con mano, odorando la vinaccia, i due Mastri distillatori Brunello, Stefano e Giovanni, capiscono come dovrà essere trattata, per ottenere il miglior risultato, sia olfattivo che gustativo.

L’impianto di distillazione della Distilleria Fratelli Brunello è completamente in rame, come vuole la tradizione. Risulta essere uno dei pochi alambicchi storici rimasti ancora in funzione. È composto da quattro caldaiette e viene condotto a vapore diretto, a bassa pressione e a bassa temperatura.

Come una volta, anche adesso la vinaccia rossa viene posta in distillazione non appena arriva dalle cantine, così che la sua fragrante ricchezza possa venire trasferita totalmente nella grappa.  

Se un tempo la vinaccia bianca era considerata poco interessante, oggi, prima della distillazione, viene conservata accuratamente per 2-3 settimane in piccoli contenitori.

In questo modo la trasformazione degli zuccheri in alcol avviene in un ambiente ideale e la sua resa migliora sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo.

Determinante è la scelta dei fornitori della materia prima. La vinaccia deve infatti arrivare in distilleria fresca di fermentazione e col giusto grado di umidità

Per questo la Distilleria Fratelli Brunello si affida ad aziende con cui ha consolidato rapporti decennali, in grado di trattare la materia prima con tutta la cura e l’attenzione necessarie a far arrivare in distilleria un prodotto di prima qualità. Siano essi piccoli produttori o grandi e blasonati vignaioli.